Proctologia

Visita Proctologica 

La Chirurgia proctologica e del pavimento pelvico è una branca della Chirurgia Generale dedicata al trattamento dei disturbi ano-rettali che spesso si associano a problemi del pavimento pelvico.  La visita proctologica comprende una valutazione clinica della regione perianale seguita da un esame endoscopico (Anoscopia, Rettoscopia) con l’ausilio di un videoproctoscopio digitale che consentirà una valutazione piu’ accurata della mucosa del canale anale e rettale.
PATOLOGIE FREQUENTI

  • Patologia Emorroidaria
  • Ascesso anale
  • Fistola Anale
  • Ragade Anale
  • Incontinenza
  • Neoformazioni del retto e canale anale


Anoscopia e rettoscopia, perché eseguirle


Due metodiche di semplice esecuzione che permettono di osservare direttamente il canale retto-anale. Nonostante siano annoverate tra gli esami invasivi ed il nome possa incutere un po’ di timore, queste non comportano particolari fastidi nella loro esecuzione. Questi due esami sono necessari per poter evidenziare l’eventuale presenza di patologie ano-rettali, quali:
  • Emorroidi
  • Procidenza dei tre pacchetti emorroidari
  • Prolasso Micoso
  • Ragadi anali
  • Cancro del retto inferiore
  • Tumore dell’ano
  • Altre patologie che possono causare sanguinamento rettale

Durante l’esecuzione di questi due esami è anche possibile effettuare manovre operative come:

  • Fotocoagulazione con raggi infrarossi (emorroidi)
  • Legatura elastica (nel caso di malattia emorroidaria ad uno stadio iniziale)
  • Biopsia


Dott. DANILO CAFARO

Chirurgo Colo-Proctologo